Disponibile su Google Play

La famiglia Tapparelli, la nascita del regno d'Italia e le diplomazie europee del XIX secolo


L'Europa che verrà


Il meraviglioso salone cinquecentesco degli Scudi farà da cornice alla mostra di documenti e lettere tratti dall'archivio storico dell'opera Pia Tapparelli relative alla carriera diplomatica di Emanuele Tapparelli. 
Un percorso alla scoperta di aspetti poco conosciuti di una figura di rilevante importanza nell'Europa di metà XIX secolo, tra vicende famigliari, visioni politiche e relazioni con le più importanti figure politiche che hanno plasmato la storia dell’Italia e dell’Europa moderna.
Saranno inoltre esposti documenti inediti di Massimo D'Azeglio, zio di Emanuele, tratti da una collezione privata e mai esposti al pubblico

Da Luglio a Novembre negli orari di apertura dei castelli, ingresso incluso nel normale biglietto di visita.